Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Mura veneziane di Bergamo Alta: 45.701114, 9.662862
Ferrovia Retica - Bernina Express: 46.215810, 10.166484
Arte rupestre Valle Camonica: 46.026290, 10.350537
Mantova: 45.157106, 10.793037
Sabbioneta: 44.998310, 10.490184
Cremona liutaria: 45.130893, 10.023093
L\'Ultima Cena di Leonardo: 45.465963, 9.170962
Villaggio Operaio di Crespi d\'Adda: 45.596504, 9.536133
Monte San Giorgio: 45.911750, 8.951454
Sacro Monte di Varese: 45.859147, 8.794554
Complesso San Salvatore - Santa Giulia: 45.539256, 10.229044
Castelseprio - Parco archeologico e Chiesa S. Maria Foris Portas: 45.539256, 10.229044

La mappa completa dei Siti Unesco in Lombardia

Lo sai che la Lombardia è la regione italiana con il maggior numero di siti Patrimonio Unesco?

Scopriamoli insieme!
Dal primissimo sito italiano iscritto nel Patrimonio dell’Umanità: le incisioni rupestri della Valle Camonica (1979) all’ultimissimo, datato 9 luglio 2017: le mure venete della città di Bergamo Alta.
Un viaggio in Lombardia per conoscere la storia di un territorio ricco di cultura, innovazione, storia e arte.
Pronti per vivere un fantastico viaggio? Via… si parte!

Ecco i siti Unesco in Lombardia in ordine cronologico di riconoscimento:

  • 1979 – Incisioni Rupestri Valle Camonica
  • 1980 – L’ultima Cena di Leonardo da Vinci
  • 1995 – Villaggio operaio di Crespi d’Adda
  • 2003 – Sacro Monte di Varese 
  • 2008 – Ferrovia Retica
  • 2008 – Mantova e Sabbioneta
  • 2010 – Monte San Giorgio
  • 2011 – Siti Palafitticoli Preistorici dell’arco alpino
  • 2011 – I Longobardi in Italia. I luoghi del potere 
  • 2012 – Il saper fare liutario di Cremona
  • 2017 – Mura venete di Bergamo Alta

Conosciamo gli 11 Siti Unesco Patrimonio dell'Umanità in Lombardia