shadow

Scopriamo insieme il lago di Como

Il lago di Como è per noi il nostro lago che ogni giorno abbiamo la fortuna di vedere e quando a scuola studi che è il lago più profondo d’Italia con i suoi 410 metri , pensi di vivere in un luogo importante e ti dici -“caspita, ma allora questo lago di Como non è famoso solo per George Clooney!?”
E’ anche conosciuto con il nome di Lario, dal latino Larius come lo chiamarono i Romani (Lacus Larius). Oggigiorno poco utilizzato, ma lo troviamo nel nome di alcune località rivierasche (Abbadia Lariana, Mandello del Lario, Gera Lario e altri) e viene utilizzato per individuare quel pezzo di territorio compreso tra i due rami del lago che forma un triangolo con i vertici rispettivamente a Bellagio, Como e Lecco: il triangolo lariano.

Il Lago di Como ci offre un susseguirsi di scorci che ci ricordano i fiordi norvegesi: scavato tra le catene delle Prealpi Orobie, che lo rendono affascinante e particolare, specialmente sul versante orientale. Il lato occidentale invece ci offre ville spettacolari e rinomate per i loro giardini e per la storia ed arte che racchiudono.

Il lago di Como ha rispecchiato anche importanti personaggi di caratura nazionale ed internazionale: Ugo Foscolo, Stendhal, Byron, Giuseppe Verdi, Vincenzo Bellini, Gioachino Rossini, persino Napoleone e Winston Churchill. Ovviamente non si può dimenticare Alessandro Manzoni che lo ha reso protagonista del primo romanzo italiano: I Promessi Sposi.

Il lago di Como in geometria

Forma: a Y rovesciata
Superficie: 145 km2
Perimetro:  185 Km
Lunghezza massima: 46 km (da Gera Lario a Como)
Larghezza massima: 4,3 km (tra Riva e Fiumelatte)
Profondità massima:  410 m (tra Argegno e Nesso)

Il lago di Como in geografia

Origine: glaciale
3° lago più vasto d’Italia
dopo il Garda e il Maggiore
Immissari: circa 40, i più importanti: Adda e Mera
Emissario: Adda
Isola: Comacina
Montagne circostanti: Pre-Alpi Orobie
Regione: Lombardia

Località sul lago di Como

Le ville del lago di Como

Pasquetta nei parchi e Caccia al Tesoro Botanico. Scopri i parchi e i giardini a Lecco e dintorni dove trascorrere pasquetta giocando.

Camelie sul Lario 2017, scopri gli eventi di aprile delle ville del Lago di Como. Vivi la bellezza dei giardini affacciati sul lago colorati di camelie.

Se sei in Lombardia non puoi perderti le ville e i giardini del lago di Como: esplosione di colori in primavera e panoramici unici. Esperienza indimenticabile da non perdere!

Villa Balbianello, patrimonio del FAI, si affaccia elegante sul lago di Como e nel passato ha ospitato esponenti del Risorgimento italiano.

Villa Monastero: giardino botanico, polo internazionale congressi.

Villa Carlotta a Tremezzo, stupefacente bellezza con le sue sale ricche di capolavori d’arte ed il suo magnifico giardino botanico.

Villa Cipressi a Varenna: giardino botanico e centro congressi.

Villa Serbelloni: giardino terrazzato sul promontorio di Bellagio. Spettacolare panorama sul lago e le prealpi.

Villa Melzi, simbolo di Bellagio, con i suoi giardini all’inglese, sculture ed ispirazione.

Le spiagge del lago di Como